| Home | Chi siamo | Contatti | Eletti e amministratori del PD | Articoli | Documenti | Forum | Link |
Feed RSS
Partito Democratico di Piacenza
  17 novembre 2018 Partito Democratico Piacenza
· Trasparenza · Regione emilia romagna · Consiglio provinciale · Pd - gruppo consiliare del comune di piacenza · Circoli territoriali ·
SILVIO BISOTTI: le mie considerazioni sull'assemblea nazionale PD del 20 e 21 settembre

25 settembre 2013


Non posso nascondere amarezza e delusione per l'esito dell'Assemblea Nazionale a cui ho partecipato. Le ragioni sono tante e penso siano di dominio pubblico. Desidero semplicemente richiamare quelle che per me sono state le più gravi sul piano politico.

Se si è onestamente colto lo sforzo di giungere ad una proposta condivisa sulle cosiddette regole e tempi del congresso, che in un partito democratico non vanno mai banalizzate, purtroppo l'esito è risultato palesemente fallimentare. Se questo è il dato, con le sue conseguenze negative in termini di credibilità e di consenso, credo sia giusto evidenziare in modo sintetico quali siano state le macro-cause di un passo falso così vistoso.

  1. Il quadro politico generale e la non vittoria elettorale, l'anomalia di un governo delle larghe intese, le pesanti lacerazioni del voto per il Presidente della Repubblica, le spinte mediatiche eccessive e strumentali per l'apertura di una vera e nuova fase di rinnovamento del Partito interpretato da un'unica figura, hanno prodotto nel gruppo dirigente nazionale e nei gruppi parlamentari una condizione di grande tensione dovuta alla necessità di garantire nell'ordine, e nei differenti ruoli, le risposte ai drammatici problemi del paese attraverso un governo "condizionato" ma da sostenere, mantenere un legame con i territori sul piano politico e amministrativo di fronte a risposte sempre più insufficienti, e infine impegnarsi per un rilancio del Partito per mantenerlo unito sulle motivazioni ed i valori su cui si è fondato. Sfide non banali che sarebbe gravissimo separare o sottovalutare cercando scorciatoie sia nelle formule che nelle persone.
  2. La complessità non è evidentemente stata gestita in modo adeguato soprattutto per i tempi ormai strettissimi di indizione del congresso, è insomma prevalsa una battaglia tutta interna, poco comprensibile da iscritti e simpatizzanti e finalizzata al miglior posizionamento per la fase congressuale...., temo quindi che se la prossima Direzione non riuscirà ad individuare tempi e modalità che privilegino un coinvolgimento vero dei territori ed un dibattito serio sui temi centrali su cui un partito moderno e riformista si deve caratterizzare, la situazione potrebbe davvero e drammaticamente peggiorare.

Ciò detto, sentendo la responsabilità che un dirigente di partito deve comunque sentire, invito ad evitare il facilissimo scivolamento verso la sfiducia e il disfattismo. Le condizioni per arrivare ad un momento costruttivo e schietto di confronto credo ci siano ancora e ciascuno mi auguro faccia del suo meglio per facilitarlo, ricordiamoci che "governare" un partito così, popolare, plurale, non "personale", con una democrazia interna non formale è operazione difficile e impegnativa.

Da parte mia cercherò di valutare e capire chi e come a livello nazionale potrà interpretare una fase che sarà inevitabilmente nuova.
Sul piano locale soprattutto mi auguro che si faccia ogni sforzo per individuare una segretaria che sappia farsi carico di un compito difficile ma che avrà successo se si baserà su vera corresponsabilità, se sarà dialogante ed inclusiva, se crederà e farà percepire il senso di appartenenza e se non privilegerà le carriere personali rispetto al merito.
Per intenderci auspico un congresso provinciale possibilmente non (troppo) condizionato dalla corsa alla segreteria nazionale.

Silvio Bisotti



TAGS:
congresso |  assemblea nazionale |  silvio bisotti | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Ricerca nel sito
»

politiche elezioni pd marco carini congresso primarie paola de micheli piacenza
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Visualizza le 17 feste »  
Link utili
 Federazione Provinciale PD Piacenza - Via Roma 187/189 - 29121 Piacenza - tel. 0523 384797 - fax. 0523 322978 - CF 91091280338 - Privacy Policy

Il sito web di Partito Democratico Piacenza non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto