| Home | Chi siamo | Contatti | Eletti e amministratori del PD | Articoli | Documenti | Forum | Link |
Feed RSS
Partito Democratico di Piacenza
  20 novembre 2018 Partito Democratico Piacenza
· Trasparenza · Regione emilia romagna · Consiglio provinciale · Pd - gruppo consiliare del comune di piacenza · Circoli territoriali ·
Rapporto Dna sulla mafia in Emilia, progetto di legge regionale fondamentale contro le infiltrazioni

11 marzo 2011


 “Il progetto di legge regionale per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose costituisce un tassello fondamentale nelle azioni di contrasto all’illegalità che l’Emilia Romagna sta mettendo in campo”. Il consigliere regionale del Partito Democratico Marco Carini sostiene come il provvedimento che sta per arrivare all’esame dell’Assemblea legislativa acquisti un significato ancora maggiore dopo il rapporto annuale della Direzione nazionale antimafia, secondo il quale i casalesi e la ‘ndrangheta sono le organizzazioni criminali più diffuse in Emilia Romagna. Il rapporto spiega come le estorsioni, oltre alle gare d’appalto per i lavori pubblici le principali "aree di interesse" nelle quali maggiormente si concentrano le loro attività criminose.

“Questo progetto – sottolinea Carini – è animato dagli stessi intenti che hanno mosso la recente legge regionale sulle nuove regole per le costruzioni e gli appalti pubblici e pure la risoluzione che ho presentato nelle settimane passate per chiedere l’istituzione in Emilia Romagna di un’agenzia operativa della Dia (la Direzione Investigativa Antimafia)”.

“Anche a Piacenza la Prefettura – viene fatto notare – sta estendendo la prassi dei protocolli sulla legalità ai quali sono chiamate a uniformarsi tutte le istituzioni locali e le categorie economiche. Cresce la sensibilità nei confronti del rischio di infiltrazioni malavitose nel nostro tessuto produttivo, ma occorre mantenere alta la guardia soprattutto nel settore dei grandi appalti e nei confronti di alcune attività economiche provenienti da fuori del nostro territorio. I tentacoli della criminalità organizzata hanno già raggiunto le province di Parma, Reggio e Modena, lambendo anche il quella di Piacenza”.

“La legge regionale che discuteremo in Assemblea – prosegue Carini – consentirà agli enti locali e alle associazioni impegnate sul territorio di promuovere progetti di prevenzione e di contrasto e dedica una particolare attenzione al mondo della scuola. Inoltre verrà offerto sostegno concreto ai Comuni che hanno in gestione beni confiscati alla mafia e si interverrà su vari fronti per il rafforzamento dell’azione delle polizie locali: la formazione degli agenti, la cooperazione tra le diverse forze di polizia, e il sostegno alle vittime di reato, che e oggi già possibile attraverso la Fondazione per le vittime di reato che opera nella regione”.


 

 



Bookmark and Share



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Ricerca nel sito
»

marco carini pd primarie congresso piacenza paola de micheli politiche elezioni
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Visualizza le 17 feste »  
Link utili
 Federazione Provinciale PD Piacenza - Via Roma 187/189 - 29121 Piacenza - tel. 0523 384797 - fax. 0523 322978 - CF 91091280338 - Privacy Policy

Il sito web di Partito Democratico Piacenza non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto