| Home | Chi siamo | Contatti | Eletti e amministratori del PD | Articoli | Documenti | Forum | Link |
Feed RSS
Partito Democratico di Piacenza
  20 novembre 2018 Partito Democratico Piacenza
· Trasparenza · Regione emilia romagna · Consiglio provinciale · Pd - gruppo consiliare del comune di piacenza · Circoli territoriali ·
UN'OCCASIONE PERSA ?

4 ottobre 2010


Che la scuola piacentina sia in difficoltà dopo i tagli del Governo è un preoccupante dato di fatto.

Un Consiglio Provinciale “aperto” che affrontasse la situazione è stata fin dal marzo scorso una pressante richiesta del PD, per riassumere sotto le competenze di programmazione della provincia gli elementi di crisi e guardare insieme, maggioranza e opposizione, le modalità di intervento per mantenere gli standard dei servizi presenti sul nostro territorio alla luce dei mancati investimenti statali.
La diminuzione delle risorse, umane e finanziarie, infatti non ha  tenuto conto delle esigenze delle diverse realtà, a cominciare da un aumento della popolazione scolastica, e soprattutto del fatto che a Piacenza tutti i parametri previsti dalla legge erano stati ampiamente rispettati.
Una situazione inedita, che non finiamo di denunciare, ma sulla quale siamo disposti ad intervenire per salvaguardare il diritto allo studio e le domande formative dei nostri giovani e delle comunità.
Anziché dedicare il tempo di un consiglio provinciale a questo tipo di confronto per la ricerca comune di soluzioni: la scuola è un bene di tutti, l’Amministrazione Provinciale ha preferito volare alto, presentando esperti e indagini che se possono recare un contributo sul piano dell’aumento di conoscenza, non possono sostituirsi ad un esame approfondito della situazione locale, al quale avremmo voluto sentire direttamente il parere delle famiglie, che sempre di più, anche con la crisi, sono quelle che di fatto pagano la scuola per i loro figli, e gli amministratori comunali, che ormai devono pensare di inserire nei loro bilanci, non certo rosei, cifre per far fronte a bidelli, supporti educativi per le scuole dell’infanzia, il sostegno ai disabili, contributi economici alle scuole, insomma un mutamento profondo nelle scelte sui servizi per la comunità.

Un cambiamento di prospettiva nei rapporti tra autonomie scolastiche e autonomie locali è riecheggiato anche nel corso del Consiglio e questo avrebbe avuto bisogno di maggiore documentazione locale e di proposte per il futuro.

E’ stata dunque un’occasione persa?

Ci auguriamo di no: il PD sollecita nuovamente la provincia a condurre un’indagine approfondita nei comuni al fine di monitorare gli andamenti delle risorse verso il sistema scolastico e  formativo ed i contributi volontari ma ormai indispensabili delle famiglie.

Il PD chiede che su questa base conoscitiva sia attivato un percorso partecipato, coinvolgendo anche l’opposizione, a cominciare dal processo avviato dalla Regione per la programmazione della rete scolastica, in modo da poter adottare modalità e strumenti di governo condivisi, anche in vista dell’introduzione del federalismo fiscale, perché il nostro sistema territoriale continui ad essere inclusivo e di qualità.
 
la Segreteria prov.le del PD



Bookmark and Share





Allegati
Ordine del giorno deo Consiglio provinciale aperto - 1 ottobre 2010
Scarica il file »

Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Ricerca nel sito
»

primarie piacenza congresso politiche elezioni marco carini paola de micheli pd
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Visualizza le 17 feste »  
Link utili
 Federazione Provinciale PD Piacenza - Via Roma 187/189 - 29121 Piacenza - tel. 0523 384797 - fax. 0523 322978 - CF 91091280338 - Privacy Policy

Il sito web di Partito Democratico Piacenza non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto