| Home | Chi siamo | Contatti | Eletti e amministratori del PD | Articoli | Documenti | Forum | Link |
Feed RSS
Partito Democratico di Piacenza
  20 novembre 2018 Partito Democratico Piacenza
· Trasparenza · Regione emilia romagna · Consiglio provinciale · Pd - gruppo consiliare del comune di piacenza · Circoli territoriali ·
Anche il PD Piacenza fra i 200 della camminata per la pace

16 gennaio 2015


Circa 200 persone hanno preso parte la sera del 15 gennaio a Piacenza alla camminata per la pace e per la libertà di espressione da Piazza Cavalli a Piazza Duomo organizzata da diverse associazioni e organizzazioni dopo gli attentati di Parigi. Alla manifestazione aderiscono Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Associazione Stampa Emilia-Romagna, Libera, Unione degli Studenti, Acli, Anpi, Arci, Amnesty International, Emergency, Le Mani Delle Donne, Ambiente e Lavoro, Auser, Cgil, Cisl, Uil, Comunità Islamica della Provincia di Piacenza, Partito Democratico della Provincia di Piacenza, Giovani Democratici. 

"Sono valori per cui dobbiamo lottare a Piacenza come nel mondo - ha detto il sindaco Dosi - la nostra comunità si è trasformata, ci sono fedi religiose diverse: oggi siamo chiamati ad usare l’intelligenza di fronte a persone che strumentalizzano un Dio per portare violenza. Dobbiamo preservare la libertà di stampa - ha aggiunto - che non potrà mai giustificare una reazione violenta”.


"Siamo qui per portare solidarietà alle vittime e a coloro che sono stati terrorizzati e per esprimere profondo sdegno - ha spiegato il piacentino Giovanni Rossi, presidente della Federazione Nazionale della Stampa - ma soprattutto per dire che atti criminali sono incompatibili con ogni credo religioso; si può dissentire, ma non c’è giustificazione per quanto avvenuto. E’ stato un attacco alla libertà in assoluto, non solo a quella di stampa senza la quale non esiste democrazia. In tutto il mondo si manifestano volontà repressive delle attività giornalistiche e i giornalisti sono troppo spesso considerati una minaccia da eliminare: serve una risposta ferma e ragionata di ampliamento dell’inclusione sociale, la libertà dell’altro deve essere considerata la propria libertà". 


Dai rappresentanti della comunità islamica di Piacenza è arrivata una ferma condanna al terrorismo e alla deriva islamofoba: “Il nostro pensiero - ha detto Aziz Awhadi - va alle vittime innocenti di Francia e di ogni parte del mondo. L’Islam è una religione di pace, diciamo no al fanatismo e ai messaggi di odio; noi vogliamo essere fedeli alla parola del nostro profeta, no alla guerra nel nome di Dio, ma anche all’arroganza e all’offesa dei simboli religiosi”. No al radicalismo e alla violenza, è stato il messaggio lanciato, sì alla convivenza civile multietnica e multireligiosa. Invito alla pace anche da parte dell’Unione degli Studenti: “Contro i kalashnikov usiamo l’intelligenza”.

Tratto da PiacenzaSera


Bookmark and Share



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Ricerca nel sito
»

primarie congresso pd politiche paola de micheli marco carini elezioni piacenza
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Visualizza le 17 feste »  
Link utili
 Federazione Provinciale PD Piacenza - Via Roma 187/189 - 29121 Piacenza - tel. 0523 384797 - fax. 0523 322978 - CF 91091280338 - Privacy Policy

Il sito web di Partito Democratico Piacenza non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto